BIANCO O COLORE? Due modi di interpretare gli abiti da cerimonia

Quando cerchiamo il vestito perfetto per una cerimonia, inevitabilmente pensiamo al colore bianco e alle tonalità chiare. Perché sono da sempre ritenute sinonimo di eleganza, raffinatezza, classe. Le nuance di bianco ci appaiono coerenti allo stile della giornata, sia essa un battesimo, un anniversario o un matrimonio.

Il bianco è protagonista su materiali che svelano un’artigianalità esaltata dalle finiture manuali. I colori chiari, come il crema e l’avorio, esaltano le trame pregiate e danno un tocco di delicatezza alle linee eleganti e minimali, come una delicata brezza primaverile.

Tuttavia, perché non uscire dagli schemi? Perché non reinterpretare l’abito da cerimonia in chiave estiva e allegra? Perché non scegliere qualcosa che esprima la gioia di vivere delle nostre bambine? Sfatiamo l’idea che solo il bianco e il monocolore possano dare classe all’abito, apriamoci a nuove prospettive. Iniziamo a pensare che una fantasia floreale può essere romantica e poetica, perfetta per una cerimonia in villa o un cocktail party.

Motivi floreali classici come la rosa suggeriscono di certo eleganza se inseriti in un abito dalla linea semplice e dai tessuti raffinati come il plumetis. La cintura in vita regala un accento definitivamente femminile e senza tempo.

E perché non osare di più con fantasie che richiamano il giardino? Poniamo attenzione a un fiore che non è molto frequente sui capi: l’ortensia. Questo fiore rimanda a un immaginario di sogno, poesia, semplicità ma anche classe, perché ci ricorda quei giardini eleganti nei quali la femminilità è sinonimo di cura, estetica, amore per il bello. Ci immaginiamo bambine e bambini giocare allegri tra farfalle, libellule, salici, fontane; ragazzine sdraiate su panchine di legno a osservare le nuvole, mamme intente a leggere, e la vita che scorre nella bellezza della natura. Cosa c’è di più chic di questa narrazione su un abito da cerimonia?

Inoltre, le nostre bambine si sentiranno più a loro agio in un abito che esprime meglio la loro personalità. Ricordiamoci, infatti, che i bambini hanno regole imposte per i vestiti per la scuola, per lo sport, per le altre attività; quindi in momenti come questi, magari, possiamo anche provare ad esaudire qualche loro desiderio, scegliendo uno stile chic ma originale, che rifletta meglio la loro allegria e il loro spirito estroso. In una cerimonia estiva, magari sulle colline o in un agriturismo, le nostre figlie sfoggeranno un look da favola!

Se poi la festa prosegue durante la serata, possiamo dare libero spazio a un look casual chic, in cui le nostre ragazze si sentiranno perfettamente a loro agio, libere eppure raffinate. Per le bambine più grandicelle i pantaloni sono sempre una valida alternativa di loook da cerimonia. Potrete scegliere insieme una tuta in colori bianco e blu oppure un completo con t-shirt e giacchina. Aggiungendo qualche accessorio come un cerchietto o un fiocco o una borsetta, l’outfit sarà perfettamente chic per un brindisi al tramonto.